Sopracciglia: come farle ricrescere più folte e più in fretta

Nel tentativo di aggiustarle abbiamo esagerato con la pinzetta? Niente paura, il modo per far ricrescere le sopracciglia cʼè: ecco quale!

Sopracciglia: quante volte ci è capitato di andare giù pesante con la pinzetta nel tentativo di disegnarle come solo l’estetista sa fare? E poi, cercando di recuperare, abbiamo combinato un guaio anche peggiore? Lasciamo stare il panico da ultimo minuto prima di andare a una festa e mettiamo mano ai cosmetici per mascherare il buco come matite, cere o prodotti in crema da applicare precisione. Con un po’ di pazienza poi cerchiamo di far ricrescere le sopracciglia più folte di prima e più velocemente possibile. Ecco come fare.

Vai col verde: per stimolarei follicoli piliferi un ottimo rimedio è costituito dall’aloe vera, grazie agli enzimi che contiene. Se vogliamo un risultato stimolante, possiamo miscelare l’aloe con gli oli essenziali. Dolce ed efficace.

Olio, olio, olio: tra i rimedi naturali, gli oli occupano un posto d’onore. La ricetta perfetta è con olio di ricino, olio d’oliva e olio di mandorle da applicare quotidianamente sulle sopracciglia prima di coricarsi: la vitamina E, di cui questi oli sono particolarmente ricchi, le infoltisce e rinforza, oltre che stimolarne la nuova crescita. Anche l’olio di cocco si può utilmente utilizzare per questo scopo, basta applicarlo tiepido e massaggiarlo bene.

Prima l’uovo: se non siamo prevenute, possiamo fare ricorso anche alle uova, il cui contenuto di proteine è molto alto, tanto da essere in grado di nutrire i capelli e a maggior ragione anche i peli delle sopracciglia. Per una maschera efficace si usa solo il tuorlo ben sbattuto e applicato come impacco da tenere in posa per almeno un quarto d’ora sulla parte da trattare.

Ricambio naturale: per aiutare la crescita di nuovi peli è molto importante fare uno scrub più di una volta a settimana per favorire il ricambio cellulare e attivare la circolazione sanguigna, che aiutano la ricrescita di nuovi peli. Facciamo delicatamente dei movimenti circolari con un esfoliante per il viso, l’importante è che sia delicato, vista la sensibilità della zona da trattare.

Last but not least: se proprio non riusciamo col fai-da-te possiamo rivolgerci ai prodotti farmaceutici, che stimolano la crescita della peluria localizzata, quali i sieri a base di flavonoidi e peptidi che coinvolgono direttamente i follicoli favorendo la ricrescita. Questione di chimica!

Calorie addio! Da oggi perdi peso pensando solo a quel che mangi

Hai provato mille diete, ma il tuo peso va su e giù come uno yo-yo? Cambia il tuo rapporto col cibo, i risultati non si faranno attendere!

Ti senti giù di morale perché le diete che hai sperimentato sino ad oggi non ti hanno soddisfatto, ma non ti preoccupare. Prova a pensare a qualcosa che di totalmente differente, per esempio mangiare con più consapevolezza.
Cambiare il tuo rapporto col cibo si può, scopri come.

Purtroppo, tutte abbiamo sperimentato il fallimento di una dieta. Tanto impegno, tante rinunce, ma nessun risultato. Rabbia? Delusione? Perdita di autostima? Adesso basta, è arrivato il momento di cambiare il modo di pensare.

1 – Basta conti: stare con la calcolatrice alla mano, sempre attenta a fare somme che ti fanno sentire subito in colpa non serve a molto, anzi semmai fa venir voglia di trasgressione e di mangiare il frutto proibito (e non solo quello!) . Secondo gli ultimi studi relativi alla perdita di peso,  infatti, contare le calorie non è sufficiente per determinare con precisione il nostro fabbisogno quotidiano.
Continua a leggere

La nuova tendenza dell’inverno: le maxi coperte a maglia

Molto più di un passatempo: ecco il nuovo “fai da te” che permette di creare accessori perfetti per la nostra casa.

Freddo? Temperature in picchiata? Niente di meglio che mettersi al lavoroa maglia! La nuova tendenza dell’home decor per l’inverno è quella di realizzare a mano maxi coperte di lana calde, colorate e super soffici rigorosamente fatte coi ferri. Difficile? Assolutamente no: basta dotarsi del filato giusto e dei ferri adatti. Ecco qualche idea!

La casa è il nostro nido e per questo il comfort si coniuga con il calore: il calore delle cose che ci circondano (oggetti, soprammobili, fotografie) e anche dei materiali che ci avvolgono, a maggior ragione con l’arrivo della stagione fredda.

La maxi coperta di lana sta vivendo un momento di grande fulgore, soppiantando anche i morbidi pile, che dalla loro hanno leggerezza e facilità di lavaggio, ma che sono anonimi e senza personalità.

C_2_fotogallery_3083796_0_imageEcco quindi che, gomitoli giganti alla mano, potremo dare libero sfogo alla fantasia: che si tratti di aggiungere una coperta al nostro letto, di appoggiarla sul divano o la poltrona, la maxi coperta darà personalità e stile al nostro arredo.

Continua a leggere

Nuovi profumi donna autunno inverno 2017 2018

Le migliori novità in profumeria dedicate alle donne: ecco i nuovi profumi autunno inverno 2017 2018!

Con l’arrivo dei primi freddi, fioccano le novità profumate! Scopriamo insieme i nuovi profumi da donna per la prossima stagione autunnale e invernale!

Profumi femminili autuno nverno 2017 2018

Mentre in estate prediligiamo note fruttate e fresche, nella stagione fredda tendiamo a scegliere profumazioni più calde e avvolgenti, che possano in qualche modo mitigare le rigide temperature e ‘riscaldare’ le fredde giornate invernali.

Avete già scelto quale sarà il profumo che vi accompagnerà quest’anno nei mesi più freddi? Noi vi consigliamo i migliori profumi donna autunno inverno 2017 2018, le fragranze più interessanti, appena uscite, tra cui scegliere la vostra preferita!

Chanel

Una scia solare e ariosa caratterizza Gabrielle Chanel, la nuova fragranza femminile Eau De Parfum della maison francese.

Un’ode alle donne contraddistinta da note di testa fresche a base di agrumi, nel cuore eleganti accordi di fiori bianchi, mixati con ylang ylang, gelsomino e fiore d’arancio e una base calda e legnosa (Prezzo 97,00 euro EDP 50 ml).

Scandal Jean Paul Gaultier

Una vera bomba di profumo, dolce e sensuale: Scandal Jean Paul Gaultier è il nuovo profumo da donna nuovo e moderno ma contemporaneamente potente e raffinato.

profumi-donna-autunno-inverno-2017-2018-1000-2L’incredibile mix delle sue note chiave, arancia rossa, miele, patchouli e gardenia, sprigiona un’allure gourmet cremosa, balsamica e terrosa dalle sfumature profonde e legnose (Prezzo 78,50 euro EDP 50 ml).

Thierry Mugler Aura

Ricorda una natura lussureggiante il nuovo profumo Aura Mugler. Un vero e proprio invito a ristabilire un contatto con la natura, ad esprimere la femminilità esibendo l’aura che risiede in ognuno di noi, un’alone di luce, di energia e di vibrazioni positive. Tra i profumi donna inverno 2018 è sicuramente il più green.

Annusando questa fragranza si percepisce una vera e propria overdose di Foglie di Rabarbaro Fiori D’arancio che si scontra con il carattere deciso del Tiger Liana, il vero e proprio fulcro della fragranza.

La Vaniglia Bourbon dona un tocco piccante mentre il WolfWood con il suo accento balsamico e pungente regala all’intero bouquet un magico sapore orientale (Prezzo 89,00 euro EDP 50 ml).

Gucci Bloom

Celebra l’unicità femminile attraverso un bouquet delicatamente fiorito il nuovo profumo da donna Gucci Bloom.

Si tratta di una combinazione unica, raffinata, fresca ed elegante che riprende l’esperienza olfattiva di un giardino in piena fioritura. Le romantiche scie di gelsomino e tuberosa sono accompagnate da piacevoli note cipriate, assolutamente ricercate e sapientemente equilibrate (Prezzo 89,95 euro EDP 50 ml). E’ già uno tra i profumi donna autunno inverno 2017 2018 più venduti!

Blumarine Dange-rose

Come una fiaba ricca di mistero, sensualità e attrazione, il nuovo profumo Blumarine Dange-rose incarna desiderio e sfida al pericolo attraverso una scia unica e inconfondibile.

profumi-donna-autunno-inverno-2017-2018-1000-5La sua piramide olfattiva si apre con note vegetali fresche e luminose a base di fiori di basilicopera Nashi e pepe rosa. Il cuore esprime invece il lato ‘pericoloso’ della fragranza con esclusive note di rosa Berusaiyufresia e magnolia, mentre le note di fondo sono caratterizzate da un’intrigante fusione di legno di cachemirepatchouli e ambra bianca (Prezzo 59,00 EDP 50 ml).

Miss Dior Eau De Parfum

Ovviamente anche Dior lancia la sua proposta tra i profumi autunno inverno 2018. La nuova fragranza Miss Dior Eau De Parfume è caratterizzata da un’avvolgente scia floreale al profumo di rosa.

o.13598Ultima creazione di Francois Demachy, si contraddistingue per note di testa fresche ed agrumate grazie ad un mediterraneo mix di limone, mandarino, pepe rosa, arancia rossa, arancia dolce e bergamotto di Calabria.

Il cuore pulsante di Miss Dior è rappresentato dalla rosa di Grasse, dalla rosa damascena e da foglie di gelsomino, e la fragranza si chiude con sensuali note di fondo a base di legno di Palissandro e patchouli (Prezzo 67,81 EDP 30 ml).

Elie Saab Girl Of Now

Incarna una femminilità spensierata e luminosa Girl Of Now Elie Saab un nuovo profumo da donna autunno inverno 2017 2018 che non passerà inosservato.

elie-saab-girl-of-now-perfume-1024x546Il bellissimo flacone decorato a fiori rivela una fragranza orientale-floreale che fà innamorare al primo assaggio.

Le note di testa sono caratterizzate dall’aroma di Pistacchio tostato, accompagnato da delicati sentori di Pera e Mandarino, il cuore è invece contraddistinto da un mix di Fiore D’Ormond, un co-distillato di Mandorla Amara e Fiori d’Arancio, e di Magnolia.

Concludono il bouquet sensuale e avvolgente, le note di fondo di Fava Tonka e Latte di Mandorla (Prezzo 78,00 euro EDP 50 ml).

La Vie Est Belle L’Eclat Lancome

Una variante positiva e gioiosa di uno dei profumi più amati degli ultimi anni: ecco La Vie Est Belle L’Eclat Lancome.

Una fragranza fiorita, orientale, dal sapore gourmand caratterizzata da note di testa di fresco Bergamotto, accompagnato nel cuore da Fiori d’Arancio e fiori bianchi. Concludono la profumazione Sandalo e Vaniglia che rendono il bouquet, ancora più corposo, avvolgente e “goloso” (Prezzo 79,00 euro VAPO 50 ml).

Kenzo World Intense

Un grande occhio blu caratterizza il packaging della nuova fragranza Kenzo World Intense, fresca, briosa e intensamente femminile.

42839a1d38fbe0b15ff7e94acfe5d388Le sue note di testa sono dominate dalla presenza della Prugna Nera, vellutata ed avvolgente che si uniscenel cuore al Gelsomino e alla Peonia regalano a questo incantevole profumo una sferzata di energia e vitalità.

A concludere il bouquet, la dolcezza della Vaniglia che esalta sapientemente gli aromi fruttati, evidenziandoli senza celarli (Prezzo 78,00 euro EDP 50 ml).

Bulgari Goldea The Roman Night

Celebra la Città Eterna in tutta la sua maestosità, la nuova fragranza femminile Bulgari Goldea The Roman Night, novità esclusiva tra i nuovi profumi inverno 2017 2018.

Questa profumazione fa parte della famiglia olfattiva chypre floreale, avvolgente ed acuta dal sentore marcatamente muschiato. Tra le note di testa dominano More di GelsoBergamotto e Pepe Nero, mentre Gelsomino NotturnoRosa, Peonia e Tuberosa, rappresentano invece il cuore fresco e floreale.

A chiudere con eleganza il profumo, intense note di fondo di Vetiver, Patchouli, Muschio Bianco e Nero che caratterizzano una base aromatica, decisa ed avvolgente (Prezzo 78,50 euro EDP 50 ml).

Sexy Ruby Micheal Kors

Rientra tra i migliori profumi da donna per il prossimo autunno inverno la nuova fragranza Sexy Ruby Micheal Kors.

Un bouquet aromatico, avvolgente e sexy, a base di Lampone e Albicocca, note che svaniscono nel cuore di MuschioGelsomino di Sambac. Combinati con Petali di Rosa e Fiori d’Arancio assicurano un accordo fresco, armonico e mai stucchevole.

Concludono il bouquet aromatico le calde note di fondo dominate dal Legno di Cachemire, accompagnato da Muschio e Vaniglia (Prezzo 92,00 dollari EDP 50 ml).

Obiettivo pancia piatta: gli alimenti che ti aiutano

Scopri i cibi che contribuiscono a sgonfiarti e che sono i veri alleati della tua linea

L’obiettivo non è solo essere in linea: per esibire forme perfette è essenziale avere un addome piatto e tonico. Dieta e ginnastica sono, come al solito gli alleati migliori, ma scegliendo i cibi giusti possiamo “sgonfiarci” più facilmente e con minori sacrifici alimentari. Ecco i migliori alleati della pancia piatta, da non far mai mancare in dispensa e da mettere sempre in tavola.

Yogurt bianco magro – Al contrario degli altri latticini, che andrebbero usati con moderazione, lo yogurt magro non zuccherato è digeribile e, grazie ai fermenti lattici, aiuta a riequilibrare in modo naturale la flora batterica intestinale.

Cavolfiori e broccoli – Hanno un elevato potere saziante, sono ricchi di fibre e, cotti al vapore, danno anche un buon apporto di vitamina C. Il cavolfiore contiene anche sulforafano e clorofilla, dall’elevato potere antiossidante, e quindi è ottimo per combattere l’invecchiamento, ha un basso indice glicemico e aiuta a ridurre l’assorbimento dei grassi.

Continua a leggere

Correttore: come si usa, come si sceglie e come si applica

Il correttore è un cosmetico che viene usato per nascondere le piccole imperfezioni della nostra pelle (brufoli, occhiaie e altre piccole macchie o inestetismi) che non possono essere coperte dal fondotinta.

Il correttore viene applicato dopo il fondotinta. Nel caso contrario, i due prodotti si impasterebbero e andrebbero ad appesantire anche altre zone della pelle del viso, che invece potrebbero permettersi una copertura più blanda.

Oggi impareremo come si usa il correttore, quali tipi di correttore esistono, come scegliere quello più adatto e come applicarlo.

Quali imperfezioni puo’ coprire il correttore?
– Le occhiaie, ossia la zona sotto all’occhio con colorito della pelle tra il bluastro e il viola.
– L’acne oppure i “brufoli”, la zona colpita ha un colorito rosso ed infiammato.– La couperose, che è un arrossamento della pelle dovuta ad una fragilità dei vasi capillari, spesso nella zona delle guance e del naso.

 – Altre piccole imperfezioni della pelle.

Continua a leggere

Sette rimedi casalinghi per la pelle secca

Sono tanti i rimedi casalinghi per la cura della pelle che possono essere una valida alternativa ai più costosi prodotti di marche famose. Molte persone hanno la pelle secca e molto sensibile che spesso provoca anche un fastidioso prurito; chi ne soffre sa quanto può essere sgradevole e non solo esteticamente, ma anche molto doloroso. Questi rimedi casalinghi daranno un sollievo immediato, essendo molto efficaci per lenire la pelle molto secca e delicata

In cima alla lista dei rimedi casalinghi più efficaci per la pelle secca e con prurito c’è sicuramente il bicarbonato di sodio.

  • Problemi di pelle secca su tutto il corpo: aggiungete una tazza di bicarbonato di sodio nella vasca piena di acqua calda; immergetevi per 15-30 minuti. Dopo il bagno, tamponate la pelle con un asciugamano o accappatoio morbido.
    1. Trattamento di aree specifiche
      Se la pelle è secca e pruriginosa solo in alcune parti del corpo, potete preparare una pasta con:
      – 1 parte di acqua minerale
      – 3 parti di bicarbonato di sodio

    applicate la pasta ottenuta sulla zona interessata e risciacquate dopo alcuni minuti.

    Ricca di vitamina E, fonte di antiossidanti e composti antiinfiammatori, l’avena è un ottimo rimedio per il trattamento della pelle secca e pruriginosa, perché lenisce la secchezza e l’irritazione, dando un sollievo immediato.

  • Problemi di pelle secca su tutto il corpo: aggiungete una tazza di avena nella vasca piena di acqua calda; immergetevi per 15-30 minuti. Dopo il bagno, tamponate la pelle con un asciugamano o accappatoio morbido.

Continua a leggere

Ceretta senza segreti: i trucchi per evitare il dolore

Con la bella stagione arriva la voglia di scoprirsi: ecco come rendere sopportabile la lotta ai peli superflui

“Chi bella vuole apparire, qualche pena deve soffrire”: così recita un vecchio detto popolare. Ed in effetti, la ceretta è una delle più grandi torture a cui noi donne siamo costrette per avere una pelle di pesca e poter mettere in mostra gambe e non solo. Tuttavia evitare un po’ di dolore si può: vediamo come rendere questo male necessario meno spiacevole di quel che purtroppo è.

Pelle liscia e sana: questo in sintesi quanto ci proponiamo di ottenere ogni volta che ci accingiamo alla depilazione. La ceretta è senza dubbio il metodo più efficace nella lotta ai peli superflui, ma è indubbiamente una pratica dolorosa: per quanto ciascuna di noi abbia differenti soglie di dolore è praticamente impossibile esserne del tutto indifferenti.

Naturalmente molto dipende dai punti che vogliamo trattare e dal nostro stato di salute in generale, ma esistono sistemi efficaci per rendere questa esperienza più sopportabile… stringendo i denti, ovviamente!

Chi ben comincia… : godiamoci una bella doccia o un bagno caldo qualche ora prima della ceretta: renderà morbidi i peli e dilaterà i pori, consentendo una depilazione decisamente meno dolorosa. Passiamo poi a uno scrub esfoliante: oltre a rendere la pelle più liscia e ad eliminare le cellule morte, porta in superficie i peli più corti affinchè nulla possa sfuggire al fatidico strappo migliorando la durata della ceretta e rendendo più sopportabile il male provato.

Pelo o contropelo?: le estetiste lo sanno bene: uno dei segreti per la ceretta indolore è stendere la cera nel verso di crescita, lo strappo è meno doloroso se secco, veloce e contropelo. Durante lo strappo, che sia professionale o fai-da-te, una corretta respirazione aiuterà a rilassarsi e a sentire meno dolore.

No al calore: la prova costume è davvero impietosa, non lascia scampo né all’accumulo di grasso né ai peli dell’inguine, zona che, insieme a quella sopra le labbra, è una delle parti più sensibili e delicate e perciò assai più dolorosa. Evitare che la cera sia troppo calda è fondamentale, decisamente preferibile utilizzare la cera tiepida o le strisce di cera fredda.

Mai a stomaco pieno: dopo il pranzo o la cena aumenta l’afflusso di sangue a causa della digestione e quindi anche la sensibilità della pelle… e il dolore della ceretta di conseguenza! Tra gli alimenti da evitare assolutamente c’è il caffè perché la caffeina sensibilizza la pelle, rendendo la ceretta più dolorosa. Quindi no anche al cioccolato? Non del tutto: un bel premio dopo aver tanto sofferto ce lo meritiamo, eccome!

Lieto fine se…: per la ceretta il sillogismo “finiti gli strappi, ergo finito il dolore” purtroppo non vale perché anche il decorso post ceretta potrebbe riservare qualche dolorosa sorpresa. Come evitare ulteriori fastidi? Basta prendersi qualche ora di relax: niente palestra, così il sudore, nemico della pelle irritata, non ci darà fastidio; un po’ di coccole e massaggi a base di oli naturali e senza alcool, come quello di mandorle dolci, per restituire morbidezza e idratazione all’epidermide; un bel libro o lo shopping e niente spiaggia o piscina, perché il sole potrebbe irritare ulteriormente la nostra pelle, già messa a dura prova fin troppo.

Sopracciglia: belle e curate in poche e semplici mosse

La moda le vuole ben disegnate e dalle proporzioni calibrate al viso: qui i suggerimenti per una sessione beauty fai-da-te

Incorniciano gli occhi ed regalano equilibrio al volto: le sopracciglia sono ormai sotto i riflettori e sono diventate un elemento di bellezza di primissimo piano. Ecco qualche piccolo trucco per avere le sopracciglia belle e in ordine come farebbe l’estetista!

Adesso abbiamo (ri)scoperto che le sopracciglia ben disegnate, con proporzioni calibrate al volto, fanno la differenza. Nei social impazzano i tutorial e le ragazze ormai non ne possono fare più a meno… una vera addiction, insomma! Proviamo quindi a fare un po’ di chiarezza sui basic per avere delle sopracciglia bellissime (e sentirci un po’ come le star!)

Attrezzati: Per iniziare, occorrono ovviamente specchio, pinzetta e spazzolino per sopracciglia. Prima di tutto, occorre pettinare l’arco verso l’alto e ciò esce dal disegno, sia sopra che sotto, va tolto così da avere un arco deciso e pulito. Per facilitare lo sfoltimento, meglio eseguire l’operazione dopo un bagno caldo che dilata i pori, ricordiamoci sempre di strappare un pelo per volta e nella direzione di crescita. Se il dolore è insopportabile un cubetto di ghiaccio sarà sufficiente ad anestetizzare la parte da depilare.

Continua a leggere

Doccia, come trasformarla in un trattamento di bellezza

Tutti i consigli e le regole per trasformare un momento di igiene in una vera e propria oasi mentale e fisica

Farsi la doccia, che cosa piacevole ma banale, in fondo. Sbagliato! Se pensate che alzarsi dal letto, o spogliarsi dello stress della giornata lavorativa, e filare sotto il getto dell’acqua sia un gesto elementare, da fare senza pensarci, siete sulla cattiva strada. Una doccia può fare molto bene al corpo, prima ancora che all’umore. Se farla male, in genere, non provoca danni, farla bene può comportare benefici per quanto riguarda la salute ma anche la bellezza del nostro corpo. Le regole da conoscere non sono molte ma sono consigli più che utili.

Dimmi quando quando quando
C’è un tempo giusto, per la doccia? È meglio farsela al mattino o alla sera? Questa è una delle domande fondamentali alle quali nemmeno i più grandi sapienti hanno trovato risposta, però… Bisogna sapere che durante la notte si accumula sebo, e la doccia mattutina ha quindi una maggiore utilità, soprattutto per chi ha la pelle grassa. Detto questo, tale regola non va seguita tassativamente. Chi ricava un maggiore piacere da una doccia a fine giornata, continui pure così. L’importante è che, invece, si attenga a queste altre raccomandazioni.

Continua a leggere