Correttore: come si usa, come si sceglie e come si applica

Il correttore è un cosmetico che viene usato per nascondere le piccole imperfezioni della nostra pelle (brufoli, occhiaie e altre piccole macchie o inestetismi) che non possono essere coperte dal fondotinta.

Il correttore viene applicato dopo il fondotinta. Nel caso contrario, i due prodotti si impasterebbero e andrebbero ad appesantire anche altre zone della pelle del viso, che invece potrebbero permettersi una copertura più blanda.

Oggi impareremo come si usa il correttore, quali tipi di correttore esistono, come scegliere quello più adatto e come applicarlo.

Quali imperfezioni puo’ coprire il correttore?
– Le occhiaie, ossia la zona sotto all’occhio con colorito della pelle tra il bluastro e il viola.
– L’acne oppure i “brufoli”, la zona colpita ha un colorito rosso ed infiammato.– La couperose, che è un arrossamento della pelle dovuta ad una fragilità dei vasi capillari, spesso nella zona delle guance e del naso.

 – Altre piccole imperfezioni della pelle.

Continua a leggere

Fondotinta coprente: per rendere omogenea la tua pelle

Il fondotinta coprente è il cosmetico perfetto per donare al tuo viso un aspetto sano, ma soprattutto per coprire tutte quelle imperfezioni della pelle che vorresti che non si potessero vedere. Questo prodotto, infatti, è in grado di rendere la pelle più omogenea e, appunto, coprire brufoli, cicatrici, rossori e macchie. Ma come scegliere quello giusto? Ecco tutti i consigli utili:

Composizione
Rispetto agli altri fondotinta esistono alcune differenze per quanto riguarda la sua composizione. Il fondotinta coprente, infatti, contiene fino al 25% di pigmenti (le particelle di colore che danno alla pelle un aspetto omogeneo) in più. La pelle appare così più uniforme e quasi priva di difetti.

Come scegliere quello giusto

Per scegliere il fondotinta coprente più adatto bisogna tener conto della propria pelle:

  • Se hai la pelle secca hai bisogno di un prodotto che, oltre a coprire, idrati e rimanga morbido sul tuo viso. Scegli, quindi, un fondotinta dalla consistenza cremosa e fluida.
  • Se, invece, hai la pelle grassa, evita i fondotinta cremosi, ma preferisci quelli in polvere che mantengono più a lungo la pelle asciutta e uniforme.

Inoltre, in base alla quantità e all’importanza delle imperfezioni da nascondere, puoi scegliere un fondotinta a coprenza leggera, media o alta.