Vai di fretta? Ecco come truccarti in cinque minuti

Se tutto il tempo che hai a disposizione per il tuo make up mattutino sono pochi istanti, scopri come farti bella in cinque mosse

Alzi la mano chi tra noi non si è truccata almeno una volta tra un semaforo rosso e l’altro o si è infilata di corsa nell’ascensore con il rossetto in mano per completare il make up con il minimo sindacale. Tra figli, casa e ufficio il tempo per noi è sempre ridotto ai minimi termini, ma dare al nostro viso un po’ di risalto e farci belle con poche e semplici mosse è possibile: qui qualche astuzia per ottenere un buon risultato nel tempo minimo indispensabile.

Occhiaie, qualche macchia sulla pelle e un viso pallido che non vediamo l’ora di colorare un po’ stando finalmente al sole.
Non sempre purtroppo abbiamo tempo per truccarci, ma togliere almeno quell’aria stanca e avere un aspetto delizioso si può anche senza grandi abilità da make up artist.
Cosa serve? Basta davvero poco: i prodotti indispensabili e un po’ di abilità. Provare per credere!

Una buona base: prima di tutto, occorre che ci prendiamo cura della nostra epidermide con un’accurata beauty routine. Dopo il siero e la crema idratante (sarebbe meglio utilizzarne una con protezione solare) va applicato il fondotinta. In commercio ce ne sono di diverso tipo: compatti, in crema, fluidi e adesso anche spray. Quello che conta è la stesura, che deve essere uniforme, ma leggera. Partiamo dalla parte centrale del viso (naso, mento, fronte) e poi stendiamo il prodotto verso l’esterno e i contorni del nostro ovale. Per non avere un distacco netto meglio arrivare fino al collo sfumandolo sempre più. Tempo impiegato? Due minuti!

A tutta salute: per dare profondità alle gote e avere un aspetto sano, possiamo utilizzare un blush non troppo acceso dai toni aranciati o rosati a seconda della carnagione. Un tocco veloce in diagonale col pennello dal centro verso le tempie e il gioco è fatto. Trenta secondi bastano per completare l’operazione.

A me gli occhi: lo sguardo resta il protagonista del nostro volto. Che si voglia sottolineare con una riga di eyeliner o una linea di matita sfumata con pennello o con le dita non importa: ciò che conta è passare sulle ciglia il mascara in quantità industriali, perché regala profondità e intensità ai nostri occhi. Un minuto è il tempo destinato ai nostri occhi, siamo in tabella di marcia!

Labbra al bacio: per completare il nostro maquillage non resta che prenderci cura della nostra bocca. Un rossetto opaco o lucido andrà bene in ogni caso, perché sarà una decisione che potremo prendere di volta in volta; è fondamentale però che sia in linea con il nostro modo di essere e con l’outfit che avremo scelto per la giornata. Preferiamo un nude look per una mise informale o non particolarmente appariscente, andiamo con decisione sul rosso o sui toni accesi se desideriamo sentirci importanti e vogliamo attrarre l’attenzione. A conti fatti, con questa ultima operazione abbiamo raggiunto i cinque minuti programmati: come previsto!

Démaquillant naturale: come struccarsi con i prodotti fai da te

Se sei rimasta senza prodotti specifici o hai dimenticato di metterli in valigia, ecco come togliere il trucco senza problemi

Hai dimenticato latte detergente e tonico a casa? Ti sei accorta di aver terminato lo struccante quando il make up ha iniziato a colare e sei vicina a sembrare una parente del panda? Niente paura, a tutto c’è rimedio: basta fare un salto in cucina et voilà, il gioco è fatto. In dispensa abbiamo uno struccante naturale eccezionale, cioè l’olio di oliva. Ecco uno dei tanti rimedi che possiamo utilizzare quando la pelle grida vendetta e non vede l’ora di tornare ad essere libera e pulita.

Difficile a credersi, perché l’olio è grasso, ma qui si tratta di pura e semplice chimica: il grasso scioglie il grasso, dunque l’olio è perfetto per sciogliere il make up, a sua volta composto di grassi. Non è certo un mistero che mascarafondotinta e rossetti abbiano componenti oleose.  Muniamoci quindi di oli naturali, una salvietta morbida e di un sapone naturale.

Continua a leggere

Ciglia: quante ne sai sulle extension?

Un trattamento delicato che viene eseguito ciglia dopo ciglia, dallʼeffetto straordinario e naturale: ecco quel che cʼè da sapere

Realizzate in fibre sintetiche, le extensions delle ciglia sono del tutto simili alle ciglia vere. Si applicano in base alla forma dell’occhio per valorizzarlo al meglio e regalano un effetto super naturale perché si adattano completamente al nostro occhio camuffandosi alla perfezione. Se vogliamo avere occhi ammaliatori a cui nemmeno le sirene possono ambire, non ci resta che rivolgerci alle mani esperte dei professionisti e dedicare un paio d’ore del nostro tempo per un trattamento a prova di … sguardo!

Poco tempo? Restie al trucco pesante e comunque votate al nude look? Desiderose di avere ciglia folte come mai le avete sognate?
Bene, qui c’è bell’e pronta la soluzione: le extension delle ciglia. Lunghe e folte, rendono il nostro sguardo seducente per ogni battito di palpebre e sono quanto di meglio potremmo desiderare per stregare chi ci sta intorno.
Se abbiamo bisogno dell’aiutino del mascara per dare profondità e volume al nostro sguardo, possiamo ricorrere alle extension, che si applicano sulle nostre ciglia e che come per magia ci faranno avere gli occhi da cerbiatta con un effetto incredibilmente naturale.

Continua a leggere

Ciglia più folte e lunghe

Il make up può avere mille sfumature diverse, utilizzare i più svariati colori, ed arricchirsi di nuove idee per ogni stagione, eppure un punto fermo rimane sempre: il mascara. Le ciglia folte e lunghe non passano mai di moda! Per la stagione invernale in arrivo ci sono molto interessanti novità. Helena Rubinstein propone Lash Queen Sexy Black, il cui nome la dice lunga sull’effetto capace di creare. Il suo applicatore curvato e la formula “volumizzante” regalano agli occhi uno sguardo profondo molto conturbante. Il packaging ne conferma il proposito, tramite la sua decorazione floreale in pizzo su sfondo color oro, appositamente creata da Claire Jacquemard.

Giorgio Armani lancia invece Eyes to Kill, nelle tonalità blue e grey night, in accordo con le tendenze notturne per il make up di quest’anno. Maybelline rinnova il suo Lash Stiletto dello scorso anno, puntando tutto sul nuovo applicatore, capace di incurvare le ciglia grazie alla sua particolare forma ad S a doppia azione. Da un lato, infatti, la punta dell’applicatore permette di applicare una maggiore quantità di prodotto, dall’altra, la sua base ricurva solleva e pettina le ciglia. Inoltre, la formula alla Pro-Vitamina B5, le ammorbidisce.

Sono molto i prodotti che puntano alla cura oltre che alla bellezza dell’occhio femminile, Dior, per esempio, lancia Diorshow Maximizer Lash Primer Serum, un siero contente acido ialuronico, da applicare prima del mascara, per donare ciglia forti e sane. Nourishing Mascara Base di Shiseido, gel trasparente con L-Arginina, ha le stesse funzioni, poiché ripara le ciglia e le rende più resistenti.Mister Lash Booster di Givenchy, oltre a nutrire le ciglia, crea un effetto massaggio grazie al suo particolare applicatore. D’altronde, la casa francese, è ormai famosa per il suo Phenomen’s Eyes – mascara dall’innovativo scovolino circolare, capace di raggiungere facilmente le ciglia più sottili e corte – che quest’inverno viene proposto nelle colorazioni “Water Black” e “Water Brown”, potenziato nella sua formula waterproof.

Le novità 2014 per il tuo beauty-case

mascara semipermanente,beauty-case,trucco in polvere,La bellezza è anche tendenza e moda e per questa primavera 2013 le novità in fatto di cosmesi e stile sono molteplici, per continuare a piacere e a piacersi. A cominciare dagli occhi e dallo sguardo, magnetico e penetrante. Del resto non è forse vero che gli occhi sono lo specchio dell’anima? Trucco a parte, elemento fondamentale per il contorno occhi, per sedurre l’uomo, sono le ciglia. Se si vuole essere fashion al punto giusto, sempre con garbo ed eleganza, la moda impone ciglia lunghe, per non dire lunghissime. Dagli Stati Uniti sono arrivate, con grande successo, le extension ciglia, molto usate dall’icona pop Jennifer Lopez. Come si applicano? Ci si stende su un lettino a occhi chiusi, le ciglia inferiori vengono nascoste sotto una striscia adesiva in modo da essere separate da quelle della palpebra superiore che verrà trattata. L’applicazione non è dolorosa, solo il solvente che elimina gli eccessi di colla a fine operazioni brucerà per un paio di secondi sulla palpebra.

Il mascara semipermanente

Il tempo necessario all’applicazione varia tra i 10 e i 20 minuti, a seconda del numero di ciglia che verranno applicate. A questo vanno aggiunti 20-30 minuti di posa a occhi chiusi, in attesa che la colla asciughi. Se si vuole esagerare, ci sono le ciglia con glitter colorati e piccoli Swarovsky, che richiamano lo stile Barocco, ma ci sono anche tanti look natural, versatili e adatti sia da giorno che da sera. Per mantenere le extension è necessario fare dei ritocchi ogni 2/4 settimane e adottare qualche accorgimento: ad esempio si devono usare prodotti non oleosi per togliere il trucco e, naturalmente, evitare di sfregare gli occhi. In fatto di mascara l’ultima novità è Miracle: contiene collagene e altre sostanze vegetali, rende le ciglia più resistenti.

Come valorizzare le ciglia

Per quanto riguarda il capitolo idratazione e la rigenerazione della pelle, ecco “Matricium”: si tratta di un trattamento dermatologico anti-rughe da fare in casa. E’ una soluzione sterile, composta da 63 elementi presenti nella matrice che circonda le cellule del derma. Ha la capacità di stimolare la rigenerazione delle cellule degli strati superficiali e profondi della pelle. A proposito di pelle, l’estate sta per arrivare e con essa la necessità di doverla proteggere dai raggi del sole con i giusti prodotti nel beauty case. Tra i tanti in commercio, si può ricorrere alla linea di solari Payot Benefice Soleil, che sfrutta le proprietà del girasole. Dai petali e dall’olio dei fiori vengono catturate le sostanze che proteggono dai raggi Uva e Uvb. L’olio di girasole protegge dalla formazione di radicali liberi, preserva le fibre di elastina e di collagene della pelle, ripara i danni cutanei, mentre i petali del fiore, grazie ai flavonoidi. Per il make up delle labbra c’è “Seduce”, con nuance molto luminose e a lunga tenuta (contiene nanosfere di acido ialuronico e fosfolipidi a struttura molecolare).