Calorie addio! Da oggi perdi peso pensando solo a quel che mangi

Hai provato mille diete, ma il tuo peso va su e giù come uno yo-yo? Cambia il tuo rapporto col cibo, i risultati non si faranno attendere!

Ti senti giù di morale perché le diete che hai sperimentato sino ad oggi non ti hanno soddisfatto, ma non ti preoccupare. Prova a pensare a qualcosa che di totalmente differente, per esempio mangiare con più consapevolezza.
Cambiare il tuo rapporto col cibo si può, scopri come.

Purtroppo, tutte abbiamo sperimentato il fallimento di una dieta. Tanto impegno, tante rinunce, ma nessun risultato. Rabbia? Delusione? Perdita di autostima? Adesso basta, è arrivato il momento di cambiare il modo di pensare.

1 – Basta conti: stare con la calcolatrice alla mano, sempre attenta a fare somme che ti fanno sentire subito in colpa non serve a molto, anzi semmai fa venir voglia di trasgressione e di mangiare il frutto proibito (e non solo quello!) . Secondo gli ultimi studi relativi alla perdita di peso,  infatti, contare le calorie non è sufficiente per determinare con precisione il nostro fabbisogno quotidiano.
Continua a leggere

La nuova tendenza dell’inverno: le maxi coperte a maglia

Molto più di un passatempo: ecco il nuovo “fai da te” che permette di creare accessori perfetti per la nostra casa.

Freddo? Temperature in picchiata? Niente di meglio che mettersi al lavoroa maglia! La nuova tendenza dell’home decor per l’inverno è quella di realizzare a mano maxi coperte di lana calde, colorate e super soffici rigorosamente fatte coi ferri. Difficile? Assolutamente no: basta dotarsi del filato giusto e dei ferri adatti. Ecco qualche idea!

La casa è il nostro nido e per questo il comfort si coniuga con il calore: il calore delle cose che ci circondano (oggetti, soprammobili, fotografie) e anche dei materiali che ci avvolgono, a maggior ragione con l’arrivo della stagione fredda.

La maxi coperta di lana sta vivendo un momento di grande fulgore, soppiantando anche i morbidi pile, che dalla loro hanno leggerezza e facilità di lavaggio, ma che sono anonimi e senza personalità.

C_2_fotogallery_3083796_0_imageEcco quindi che, gomitoli giganti alla mano, potremo dare libero sfogo alla fantasia: che si tratti di aggiungere una coperta al nostro letto, di appoggiarla sul divano o la poltrona, la maxi coperta darà personalità e stile al nostro arredo.

Continua a leggere

Doccia, come trasformarla in un trattamento di bellezza

Tutti i consigli e le regole per trasformare un momento di igiene in una vera e propria oasi mentale e fisica

Farsi la doccia, che cosa piacevole ma banale, in fondo. Sbagliato! Se pensate che alzarsi dal letto, o spogliarsi dello stress della giornata lavorativa, e filare sotto il getto dell’acqua sia un gesto elementare, da fare senza pensarci, siete sulla cattiva strada. Una doccia può fare molto bene al corpo, prima ancora che all’umore. Se farla male, in genere, non provoca danni, farla bene può comportare benefici per quanto riguarda la salute ma anche la bellezza del nostro corpo. Le regole da conoscere non sono molte ma sono consigli più che utili.

Dimmi quando quando quando
C’è un tempo giusto, per la doccia? È meglio farsela al mattino o alla sera? Questa è una delle domande fondamentali alle quali nemmeno i più grandi sapienti hanno trovato risposta, però… Bisogna sapere che durante la notte si accumula sebo, e la doccia mattutina ha quindi una maggiore utilità, soprattutto per chi ha la pelle grassa. Detto questo, tale regola non va seguita tassativamente. Chi ricava un maggiore piacere da una doccia a fine giornata, continui pure così. L’importante è che, invece, si attenga a queste altre raccomandazioni.

Continua a leggere

Pelle: quel che cʼè da sapere per conservare la bellezza dopo i 30

Qualche solco si fa vedere? Il make up non “regge” più come prima? Niente paura: ecco come conservare un aspetto giovane e fresco

Non è mai troppo presto perchè prendersi cura della pelle ora farà la differenza anche sulla bellezza futura. Con corrette abitudini e trattamenti giusti, si può contrastare efficacemente il fisiologico processo di invecchiamento: ecco qualche suggerimento per non temere gli effetti del tempo.

Ammettiamolo: dopo i trent’anni quasi ci mancano i problemi tipicamente giovanili, come l’acne per esempio, che tanto ci affligeva da ragazze. La comparsa di un brufolo ci metteva ko, una vera iattura soprattutto in vista di un incontro galante
Arrivate a questa fase della vita dobbiamo iniziare a pensare al futuro e le attenzioni da dedicare alla nostra pelle diventano fondamentali per il rinnovamento cellulare e per prevenire il progressivo processo ossidativo. Del resto, è proprio a partire dai 30 anni che iniziano a formarsi le prime, piccole rughe, vero e proprio segnale d’allarme. Ecco allora i consigli di bellezza per mantenere giovane l’epidermide il più a lungo possibile. Continua a leggere