Make up di primavera: le tendenze della prossima stagione

Scopri le novità e le idee più hot sul make up nella stagione dei fiori e dei colori più bella dellʼanno

Password: colore! Se vogliamo riassumere in un’unica parola quello che vedremo come tendenza beauty per il make della primavera 2018 non possiamo che usare proprio questa: colore. Protagonista assoluto per le labbra, gli occhi e l’incarnato in tutte le tonalità dell’arcobaleno, esplose in tutta la loro bellezza e senza trascurare i toni accesi. Via libera quindi a occhi con smokey eyes d’effetto nei toni del bronzo e terra, perfetti per valorizzare la tintarella, ma non mancano tonalità pop come l’azzurro elettrico, il giallo e il fucsia per darci ogni giorno la carica e l’energia giusta per affrontare la giornata con allegria.

Con l’avvicinarsi delle vacanze di Pasqua cresce la voglia di nuovo e di diverso. A parte il rinnovamento dell’armadio e degli outfit, anche il nostro make up ha bisogno di essere rinnovato con con le tendenze della primavera 2018.

Prendiamo spunto dalle passerelle e dallo street style delle blogger più affermate per ispirarci e provare a giocare anche con il nostro viso.

A me gli occhi: gli smokey eyes sono di grande tendenza, sia per il giorno che per la sera, ed esplorano le tonalità del marrone e del grigio scuro. Le tecniche variano da quelle più soft a quelle più intense, e in questo caso evitiamo di esagerare con labbra dal colore troppo accesso, puntanto invece su colori tenui e pastello. Se ci piace disegnare con la matita, possiamo deliziarci con le geometrie, di grande tendenza nella primavera estate 2018, da utilizzare per tratteggiare la rima ciliare inferiore e superiore. Per uno sguardo che non passa inosservato.

Al centro dell’attenzione: le labbra sono le grandi protagoniste della prossima stagione: la proposta è di nuance accese e possibilmente anche scure e dal finish opaco. La bocca è ben contornata, quasi ingrandita, per non passare mai in secondo piano. Se non siamo tipe da smokey eyes, possiamo dire addio al nude look, decisamente low profile ma un po’ troppo triste per questa primavera che arriva finalmente a riaccendere entusiasmo e voglia di divertirsi all’aria aperta.

Un volto nuovo: la primavera è il trionfo dei fiori. Possiamo lasciarci ispirare dal mondo vegetale per tonalità che ricordino le fioriture intense e sfumate delle corolle. In questo caso, anche le labbra potranno dire la loro intonandosi all’ombretto. Lasciamoci conquistare.

Doposole: prolunga la tua abbronzatura!

Di  ritorno dalle vacanze desideriamo tutte conservare un bel colorito dorato il più a lungo possibile. E si capisce! Viso radioso, pelle di seta… ci si sente più belle e più sexy con una pelle leggermente abbronzata. Per prolungare la tua abbronzatura fino al rientro, scopri le nostre astuzie e i nostri preziosi consigli per un programma di sicuro effetto!

 Fase 1 : idratare in profondità

Dopo ogni esposizione, attenzione alle scottature! Di ritorno dalla spiaggia è d’obbligo idratare le pelle per evitare che diventi secca. Scegli un latte doposole oppure delle creme idratanti. Cremosi, lenitivi e tonificanti, i trattamenti doposole ammorbidiscono e idratano la pelle, calmano la sensazione di bruciore dell’epidermide e aiutano a prolungare l’abbronzatura. 

Sul viso, per un colorito dorato, luminoso e uniforme, non esitare ad applicare anche un balsamo doposole speciale per il viso come integrazione della crema da notte che utilizzi abitualmente. Questi balsami riparatori ripristinano l’equilibrio dell’epidermide ed esercitano un’azione lenitiva sulla pelle resa fragile dall’esposizione al sole, al vento e alla salsedine. Per quanto riguarda le pelli mature, la soluzione migliore è applicare un balsamo doposole antietà sul viso, in modo da prevenire l’invecchiamento cutaneo.
E per completare il trattamento, da eseguire regolarmente, regalati il piacere di un sensuale olio doposole. Punta su Legendary Tan di Lancaster: nutre la pelle esaltandone la bellezza grazie al suo tocco ambrato. Il suo prezioso segreto? È arricchito con oriana e betacarotene, il cocktail ideale per intensificare l’abbronzatura.

Fase 2 : un gommage delicato

prolunga la tua abbronzatura,gommage delicato,trattamenti doposole ammorbidiscono e idratano la pelle,lenitivi e tonificanti,creme idratanti,balsami riparatori ripristinano l'equilibrio dell'epidermide,spiaggia,esposizione,conservare un bel colorito dorato,vacanze,prolungare la tua abbronzatura fino al rientro

Una volta tornete dalle vacanze è importante continuare a prendersi cura dell’abbronzatura. Infatti, è sufficiente idratare bene la pelle durante il periodo di esposizione per prolungare quel bel colorito luminoso. È indispensabile esfoliare la pelle una o due volte la settimana per conservare un’abbronzatura uniforme e splendente.

Per questo è importante prediligere i gommage con una texture morbida, che consentono di eliminare le cellule morte dell’epidermide. E dal momento che una pelle ben idratata è la chiave di un’abbronzatura che rimane a lungo, applica sempre sulla pelle una crema idratante le settimane seguenti il tuo rientro dalle vacanze.

Fase 3 : gli alimenti amici della pelle

prolunga la tua abbronzatura,gommage delicato,trattamenti doposole ammorbidiscono e idratano la pelle,lenitivi e tonificanti,creme idratanti,balsami riparatori ripristinano l'equilibrio dell'epidermide,spiaggia,esposizione,conservare un bel colorito dorato,vacanze,prolungare la tua abbronzatura fino al rientro

Un’altra astuzia per ottimizzare l’abbronzatura consiste nello scegliere con attenzione ciò che mettiamo nel piatto. Alcuni alimenti infatti consentono alla pelle di potenziare le proprie difese quando ci esponiamo al sole. Punta quindi su alimenti antiossidanti e su un’alimentazione ricca di betacarotene, il pigmento vegetale che accentua la colorazione della pelle, che potremmo anche definire “pigmento del viso radioso”.

Tra le verdure dai la preferenza a carciofi, sedano, broccoli, pomodori, spinaci, melanzane e ovviamente alle carote, ricche di carotene. Questi alimenti hanno la particolarità di idratare la pelle dall’interno grazie al loro apporto di zinco e silicio. Per quanto riguarda la frutta, privilegia il melone, le fragole, le ciliegie e le albicocche.

Eros Ramazzotti: vacanza ‘hot’ a Miami con Marica Pellegrinelli

Ramazzotti e la sua bella fidanzata tra mare, sole e tante coccole…

C_2_articolo_1056324_foto1.jpgIl caldissimo agosto ha fatto uscire allo scoperto anche un’altra coppia dello spettacolo, si tratta di Eros Ramazzotti e la sua giovane compagna Marica Pellegrinelli. Anche loro hanno scelto per rinfrescarsi la meta “cult” di quest’anno: Miami, la stessa dove lo scorso giugno ha trascorso le sue vacanze l’ex moglie di Ramazzotti, Michelle Hunziker con il suo nuovo boyfriend Tomaso Trussardi.

Ad un anno dalla nascita della figlia Raffaela Maria, che però a quanto pare è stata lasciata a Milano, Ramazzotti e la Pellegrinelli sembrano voler vivere una vacanza da “fidanzatini”, senza pensare ad altro che al divertimento e al relax.

Nonostante la notevole differenza d’età, 25 anni (lui è del 1963, lei del 1988), il cantante non si fa mancare nulla: giochi in spiaggia e in acqua, baci appassionati, coccole… insomma pare proprio essere contagiato dalla freschezza e dalla giovinezza di Marica.

In quella che sembra essere una sorta di “luna di miele” per la coppia, i paparazzi con i loro scatti testimoniano anche la bellezza della Pellegrinelli che sfoggia un fisico tonico e asciutto da modella… e anche nel suo caso non si può non apprezzare il “must” dell’estate: un impeccabile lato B!