Sopracciglia: come farle ricrescere più folte e più in fretta

Nel tentativo di aggiustarle abbiamo esagerato con la pinzetta? Niente paura, il modo per far ricrescere le sopracciglia cʼè: ecco quale!

Sopracciglia: quante volte ci è capitato di andare giù pesante con la pinzetta nel tentativo di disegnarle come solo l’estetista sa fare? E poi, cercando di recuperare, abbiamo combinato un guaio anche peggiore? Lasciamo stare il panico da ultimo minuto prima di andare a una festa e mettiamo mano ai cosmetici per mascherare il buco come matite, cere o prodotti in crema da applicare precisione. Con un po’ di pazienza poi cerchiamo di far ricrescere le sopracciglia più folte di prima e più velocemente possibile. Ecco come fare.

Vai col verde: per stimolarei follicoli piliferi un ottimo rimedio è costituito dall’aloe vera, grazie agli enzimi che contiene. Se vogliamo un risultato stimolante, possiamo miscelare l’aloe con gli oli essenziali. Dolce ed efficace.

Olio, olio, olio: tra i rimedi naturali, gli oli occupano un posto d’onore. La ricetta perfetta è con olio di ricino, olio d’oliva e olio di mandorle da applicare quotidianamente sulle sopracciglia prima di coricarsi: la vitamina E, di cui questi oli sono particolarmente ricchi, le infoltisce e rinforza, oltre che stimolarne la nuova crescita. Anche l’olio di cocco si può utilmente utilizzare per questo scopo, basta applicarlo tiepido e massaggiarlo bene.

Prima l’uovo: se non siamo prevenute, possiamo fare ricorso anche alle uova, il cui contenuto di proteine è molto alto, tanto da essere in grado di nutrire i capelli e a maggior ragione anche i peli delle sopracciglia. Per una maschera efficace si usa solo il tuorlo ben sbattuto e applicato come impacco da tenere in posa per almeno un quarto d’ora sulla parte da trattare.

Ricambio naturale: per aiutare la crescita di nuovi peli è molto importante fare uno scrub più di una volta a settimana per favorire il ricambio cellulare e attivare la circolazione sanguigna, che aiutano la ricrescita di nuovi peli. Facciamo delicatamente dei movimenti circolari con un esfoliante per il viso, l’importante è che sia delicato, vista la sensibilità della zona da trattare.

Last but not least: se proprio non riusciamo col fai-da-te possiamo rivolgerci ai prodotti farmaceutici, che stimolano la crescita della peluria localizzata, quali i sieri a base di flavonoidi e peptidi che coinvolgono direttamente i follicoli favorendo la ricrescita. Questione di chimica!

Sette rimedi casalinghi per la pelle secca

Sono tanti i rimedi casalinghi per la cura della pelle che possono essere una valida alternativa ai più costosi prodotti di marche famose. Molte persone hanno la pelle secca e molto sensibile che spesso provoca anche un fastidioso prurito; chi ne soffre sa quanto può essere sgradevole e non solo esteticamente, ma anche molto doloroso. Questi rimedi casalinghi daranno un sollievo immediato, essendo molto efficaci per lenire la pelle molto secca e delicata

In cima alla lista dei rimedi casalinghi più efficaci per la pelle secca e con prurito c’è sicuramente il bicarbonato di sodio.

  • Problemi di pelle secca su tutto il corpo: aggiungete una tazza di bicarbonato di sodio nella vasca piena di acqua calda; immergetevi per 15-30 minuti. Dopo il bagno, tamponate la pelle con un asciugamano o accappatoio morbido.
    1. Trattamento di aree specifiche
      Se la pelle è secca e pruriginosa solo in alcune parti del corpo, potete preparare una pasta con:
      – 1 parte di acqua minerale
      – 3 parti di bicarbonato di sodio

    applicate la pasta ottenuta sulla zona interessata e risciacquate dopo alcuni minuti.

    Ricca di vitamina E, fonte di antiossidanti e composti antiinfiammatori, l’avena è un ottimo rimedio per il trattamento della pelle secca e pruriginosa, perché lenisce la secchezza e l’irritazione, dando un sollievo immediato.

  • Problemi di pelle secca su tutto il corpo: aggiungete una tazza di avena nella vasca piena di acqua calda; immergetevi per 15-30 minuti. Dopo il bagno, tamponate la pelle con un asciugamano o accappatoio morbido.

Continua a leggere

Mandorle: ottime per la salute, eccellenti per lʼepidermide

Pelle idratata, rinnovata e più compatta con lʼolio di questo prezioso frutto mediterraneo.

Originario della Puglia e della Sicilia, il mandorlo ci regala un frutto davvero eccezionale dalle mille proprietà. Pur essendo piuttosto caloriche, le mandorle consumate in piccole quantità possono essere molto utili al nostro organismo, ma anche nella cosmesi hanno il loro perché!

Mandorle preziose per la nostra salute, abbiamo detto: ed in effetti non solo contengono grandi quantità di fibre, utili per favorire il transito intestinale e combattere la stitichezza, ma anche i micronutriementi, ottimi per la memoria e per risanare i tessuti celebrali.

Mandorle ottime per la cosmesi, anche. Infatti l’olio che ne viene estratto è ricco di vitamina E, B e sali minerali e può essere utilizzato come rimedio naturale per capelli spenti e sfibrati, per delicati massaggi aromatici, ma soprattutto per restituire al viso una pelle idratata, rinnovata e più compatta eliminando le cellule morte.
Vediamo quindi come utilizzare questo straordinario alleato di bellezza in tre semplici passaggi. Continua a leggere